Benvenuti nel sito del Ristorante

- aperto - open 19.30 - 01.00 - closed on the sunday - chiuso domenica - (aperto a pranzo soltanto con prenotazione per gruppi, anche piccoli)

Ristorante Enoteca

Firenze Centro Storico

Piazza di Cestello 3/r
Firenze

paneevino@yahoo.it

0552476956

p.iva 03600610483

POLPETTINE DI BACCALA' PDF Stampa E-mail
petronilla
Scritto da Barbara   
Mercoledì 06 Ottobre 2010 13:18
AddThis Social Bookmark Button

polpettine di baccalà fritte - il coperchio di petronilla

E' quasi un giorno di primavera, é vero, bellissimo......ma anche inquietante! Il diospero davanti casa sta dando i numeri e anche gli uccellini sembrano assai spaesati ma comunque godiamocela tutta ed adattiamoci ad un clima mutevole.
Allontanandosi cosi' i tempi di  ricette con cavoli e castagne, del pesce: il baccala'.

pescivendolo


Insospettabile il  potere storico di quest'oro dei mari. Se avete voglia di documentarvi con divertimento leggete: merluzzo Storia del pesce che ha cambiato il mondo di Mark Kurlansky  oscar saggi mondadori.
polpettine:
350 gr di baccalà lesso
3 patate lesse medie: 500 gr
1 uovo
sale-pepe
trito di prezzelomo
buccia di limone grattata
ginger grattato
pan grattato

Le polpette di solito sono fatte con gli avanzi...e l'invenzione é notevole, per questo anche la nostra ricetta si basa sul concetto del riciclo.
In questo caso è avanzato del baccalà "lesso" cioè messo a cuocere sul fuoco con pochissima acqua a coprire, ma anche meno, con la pelle rivolta in su, un 50 gr d'olio extra, aglio schiacciato e con il coperchio. In 20 minuti avrete un pesce saporito e tenerissimo ma, se non ce la fate a finirlo.....

baccalà in cottura


Frullate il baccalà con le uova se proprio non ce la fate a farlo a coltello, ma la differenza di consistenza é notevole, comunque una volta ottenuto una crema consistente, unite le patate schiacciate e tutti gli ingredienti, formando poi della palline che rotolerete nel pangrattato; a me non piace mettere le polpettine nell'uovo e poi passarle nel p.grattato, disturba il sapore l'eccesso di uovo e non ce n'è bisogno perché il pane resta comunque ben attaccato.
Questa dose è per circa 6o polpettine di numero, della grandezza di una piccola noce, e potete servire con purè di ceci, visto che comunque é autunno, e un trito di ceci tostati e sesamo.


{jcomments on}

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Novembre 2010 01:21