Benvenuti nel sito del Ristorante

- aperto - open 19.30 - 01.00 - closed on the sunday - chiuso domenica - (aperto a pranzo soltanto con prenotazione per gruppi, anche piccoli)

Ristorante Enoteca

Firenze Centro Storico

Piazza di Cestello 3/r
Firenze

paneevino@yahoo.it

0552476956

p.iva 03600610483

IL CARAMELLO PDF Stampa E-mail
il blog di barbara - la cuoca di Pane e Vino
Scritto da Barbara   
Venerdì 15 Giugno 2012 11:53
AddThis Social Bookmark Button

 

 

 

Costa poco, si conserva molto e ci permette oltre....la mou, di avere sempre a portata
di mano una “decorazione” interessante, specie nelle versioni aromatizzate. Quello
base:
500 gr zucchero semolato
200 gr di acqua
5 gocce di limone.
Si mette sul fuoco molto basso lo zucchero, una volta brunito e sciolto
completamente, mescolare con attenzione aggiungendo l'acqua bollente. Spendete il
fuoco continuando a girare unendo anche il limone. Far raffreddare.
Ho parlato del caramello all'aceto balsamico nella ricetta della bavarese di fragole:
basterà usare 150 gr. di acqua e 50 di aceto.
Per quello al tè, sostituire completamente l'acqua con un infuso forte di tè verde.
(notevole accostamento con dolci di mela o pera)
Se volete giocare a fare “i fili, le ragnatele” o altro provate con:
200 gr di zucchero semolato – 40 gr. di glucosio, messi a sciogliere sul fuoco dolce
fino ad ottenere un caramello biondo. Provate poi a fare ragnatele da staccare con le
mani, appena stiepidito oppure righe verticali da arrotolare su ferro tondo. Attenzione
alle bruciature

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Aprile 2015 10:59