Benvenuti nel sito del Ristorante

- aperto - open 19.30 - 01.00 - closed on the sunday - chiuso domenica - (aperto a pranzo soltanto con prenotazione per gruppi, anche piccoli)

Ristorante Enoteca

Firenze Centro Storico

Piazza di Cestello 3/r
Firenze

paneevino@yahoo.it

0552476956

p.iva 03600610483

MUFFIN SALATI PDF Stampa E-mail
il blog di barbara - la cuoca di Pane e Vino
Scritto da Barbara   
Martedì 03 Aprile 2012 12:14
AddThis Social Bookmark Button

 

STORIE E FILASTROCCHE DI ALTRI TEMPI, ROCK + CONTAMINAZIONI REGIONALI:

 

I muffin con i ciccioli



 

E stato davvero casuale l'approccio tra 2 mondi così diversi: i ciccioli, cioè il lardo del maiale tagliato a pezzetti fatto cuocere nel suo unto e poi strizzato fino ad ottenere cialde friabili e croccanti, e questi storici "spezzafame" inglesi, rimaneggiati all'americana, con tanto di lievito e cotti, in  stampi, in forno. Li stavo preparando come di solito, con il formaggio, avevo sul banco i ciccioli appena portati, e che si usano in varie regioni per aromatizzare pani e foccacce, e mi son detta: val bene la pena di provare. Certo la loro storia è affascinante, questo "cibo di recupero" delle grandi cucine (avanzi di pane, di biscotti e patate schiacciate) cotti in forno per il desco del personale (i domestici dell'era Vittoriana) è arrivato, per profumi, bontà e consistenze, alle tavole dei ricchi. Molte le trasformazioni della ricetta ma unico il modo di distribuirlo e vendere un prodotto diventato, oserei dire, di massa!.

 

 

Questo che vedete è un venditore di muffin, (1779) dietro la schiena ha una campanella ( si dice che nel 1840 addirittura vietata, per il troppo chiasso), che avvisava i possibili golosi.  Il muffin man riveste un importanza culturale  nella società inglese, non indifferente e divenne evidente quando venne scritta,  una specie di filastrocca intitolata appunto “Oh, do you know the muffin man” (Oh, conosci l'uomo dei muffins).

Tu conosci il muffin man,
il muffin man, il muffin man?
Tu conosci il uomo
che vendi i suoi muffins nella strada?

Tu conosci il muffin man,
il muffin man, il muffin man?
Tu conosci il muffin man,
la sua merce è così deliziosa

Oh si, io conosco il muffin man,
il muffin man, il muffin man,
oh si, io conosco il muffin man
habita in Drury Lane

Oh si, io conosco il muffin man,
il muffin man, il muffin man,
oh si, io conosco il muffin man
habita in Drury Lane

Conosciamo tutti il muffin man,
il muffin man, il muffin man,
si conosciamo il muffin man
habita in Drury Lane

Conosciamo tutti il muffin man,
il muffin man, il muffin man,
si conosciamo il muffin man
habita in Drury Lane

 

Nel cercare questa traduzione mi sono imbattutta in un assolutamente inaspettato pezzo di Frank Zappa, si avete letto bene. Nell'album dal titolo "Bongo fury", il brano dal titolo: muffin man, è davvero straordinario. Può far sorridere pensare che abbia scritto un pezzo così ( il testo è molto differente):

 

L'uomo focaccina è seduto al tavolo nel laboratorio della cucina utility di ricerca focaccina ... raggiungimento di un cucchiaio sovradimensionato chrome raccoglie una quantità Intimo di residui secchi per muffin e spazzolatura suo scapolare parte Procceds per scaricare questi all'interno della camicia ... Egli si rivolge a noi e parla: alcune persone piace tortine meglio. Per quanto mi riguarda la cura meno per loro! Arroganza torcendo il snoot sterile tela di un Unzione utensile completamente carica a velo ha Poots forths un quarto di oncia verde rosetta (oh ah Yuk Yuk ... proviamo di nuovo ...!) Ha Poots indietro di un quarto di oncia verde rosetta Vicino sommità di una fitta ma raggiante focaccina di sua progettazione. Più tardi dice: Alcune persone ... alcune persone come Cupcakes esclusiva, mentre io, dico che c'è niente, né dovrebbe esserci nulla di così esaltato sulla faccia della Terra dei grigia come quel principe degli alimenti ... il muffin! Ragazza si pensava che fosse un uomo Ma era un muffin...


e ve ne riporto solo un pezzo che ho volutamente lasciato tradurre automaticamente, e si vede. Guardatevi il filmato, trovo geniale come tutte le cose, trattate per il loro verso, con intelligenza, cultura e passione per il proprio lavoro, diano risultati inaspettati, proprio come i miei muffin ai ciccioli.

 

 

Per 48 piccoli pezzi:

180 gr di farina manitoba

3 uova

100 gr di latte intero

100 gr olio extravergine

sale

200 gr di formaggio fresco (pecorino)

100 gr di ciccioli

10 gr lievito per torte salate

Si lavora la farina con uova, latte e olio, si incorpora ilformaggio grattato e i ciccioli tritati a coltello. Si assaggia e aggiusta di sale, unendo il lievito. Io uso teglie a forma, e metto in ogni incavo un pirottino di carta (in mancanza di questi ultimi si imburra e infarina la teglia), e li riempio di impasto cuocendo a 180° per 20 minuti.

 

 

E adesso musica:

Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Aprile 2015 11:03