Benvenuti nel sito del Ristorante

- aperto - open 19.30 - 01.00 - closed on the sunday - chiuso domenica - (aperto a pranzo soltanto con prenotazione per gruppi, anche piccoli)

Ristorante Enoteca

Firenze Centro Storico

Piazza di Cestello 3/r
Firenze

paneevino@yahoo.it

0552476956

p.iva 03600610483

TORTINA- SOUFFLE' AI 2 CIOCCOLATI PDF Stampa E-mail
il blog di barbara - la cuoca di Pane e Vino
Scritto da Barbara   
Domenica 31 Luglio 2011 16:13
AddThis Social Bookmark Button





Di dolci al cioccolato e relative ricette, se ne trovano a bizzeffe e non solo di dessert. Il cioccolato è ri/entrato a pieno titolo nella cucina, con tutti gli onori.
Anche in questo caso la notorietà ha portato con se, alcune "distorsioni" e "credenze", senza fondamento.
Si sono provati abbinamenti solo apparentemente nuovi  (il cioccolato nella storia della cucina è già ampiamente usato in varie pietanze), e si è riusciti a far diventare "alla moda" un certo suo uso, valendosi anche della grande distribuzione, meritevole di elargire "possibilità di acquisto" ai più, alimentando il mito del cioccolato d'autore.
Che manipolare la cioccolata e sua produzione, sia in tutti i sensi, un'arte, è per me solo la vera verità, e il riconoscimento di questa "arte", paga  l'ingegno e l'impegno, di chi lo " lavora". Io sono l'ultimo anello della catena, ma forse la più previlegiata: mi avvalgo di ottimi prodotti per "costruire- inventare-giocare-stupire e ingolosire" me stessa e gli altri, potendone a volte spiare le facce compiaciute. Quindi dopo il fondant al cioccolato, ecco apparire quest'altro dolce: elaborazione gaudente del primo.




Per circa 10/12  delle tortine che vedete:
250 gr di cioccolato fondente
125 gr di zucchero a velo
175 gr di burro
75 gr di farina bianca
5 uova
Si montano le uova con lo zucchero, il più possibile. Dovrà essere un'impasto soffice e molto spumoso, si incorporacon una spatola, girando sempre dall'alto verso il basso, il cioccolato precedentemente fuso con il burro, a bagno maria. Ora la farina settacciata, girando nello stesso modo. 
Per il "bottone" centrale, le dosi sono la metà di quelle indicate sopra, sostituite il cioccolato nero, con quello bianco ed eliminate il burro. Una volta pronto, stendetelo in una teglia alta 3 cm, con sotto della carta forno e mantenete in freezer finchè non sia dura. Vi consiglio di preparare prima la versione bianca e poi l'altra.
Scegliete le vostre formine e rivestitele di carta forno, riempitele di ciocco nero, avvallando leggermente a centro, dove metterere il bottone bianco (aiutatevi con la bocca di un bicchierino per tagliarlo) e infornate per 6 minuti a 200 gr. Anche qui lo sciottino al rum è assai indicato, come la spuma al cioccolato bianco.




 

Ultimo aggiornamento Lunedì 18 Giugno 2012 16:04