Benvenuti nel sito del Ristorante

- aperto - open 19.30 - 01.00 - closed on the sunday - chiuso domenica - (aperto a pranzo soltanto con prenotazione per gruppi, anche piccoli)

Ristorante Enoteca

Firenze Centro Storico

Piazza di Cestello 3/r
Firenze

paneevino@yahoo.it

0552476956

p.iva 03600610483

IL CAVOLO NERO-pappardelle di cavolo- stracci al pesto di cavolo PDF Stampa E-mail
il blog di barbara - la cuoca di Pane e Vino
Scritto da Barbara   
Martedì 02 Novembre 2010 19:29
AddThis Social Bookmark Button

OLIO NUOVO, CAVOLO SULLE FETTE E PASTA COL CAVOLO NERO

Finalmente possiamo assaggiare l'olio nuovo: grasso, aggressivo, amaro, carciofoso, denso, profumoso.....ad ognuno il suo preferito.

bicchieri

Mai assistito ad una degustazione di olio?, per me è stata una cosa quasi drammatica: bicchierini di vetro piccoli e tozzi riempiti di diverse qualità; si portano alla bocca come per bere, prendendone una certa quantità e poi si fa scendere quasi in fondo alla gola con dei singulti da pellicano, arrivando al limite dello strozzo. Non ce la posso fare !!! io l'olio lo assaggio con un cucchiaino o, se non mi vede nessuno  ne metto in un piattino e lo tiro su col dito.
A questo punto, scelto l'olio che più mi piace prendo una fetta di pane toscano magari abbrustolita.....magari ci struscio un pochino di aglio......magari aggiungo del cavolo nero lesso....e magari con un'acciughina sopra... e  condisco il tutto.  Buono buono buonissimo.
Il cavolo sulle fette lo faccio così, al contrario di mia nonna che usava bagnare il pane col brodo: consistenza che io detesto con tutta me stessa, forse l'unica cose che non amo davvero è quella pappoccia che tanto mi ricorda le briciole del buondì motta che rimanevano sul fondo della tazza del te della colazione e dalle quali cercavo di fuggire sistematicamente......
Questa ricetta è il  mio tributo al cavolo nero che tanto mi fruzzica:


pappardelle di cavolo nero, olio nuovo, bottarga e granella di mollica tostata - stracci di pasta con pesto al cavolo nero
Cominciamo con le pappardelle, per la pasta: (8 persone)


150 gr di farina bianca
200 gr di farina di grano duro
3 uova
1 cucchiaio d'olio extra vergine
sale-pepe
150 gr di cavolo nero lessato e strizzato.

Mollica di pane tostata in forno e sbriciolata (Questo per ricomporre e tornare alla primigenea ricetta del cavolo sulle fette)


Pulire il cavolo sfogliandolo e togliendo il più possibile del gambo e delle sue nervature e lessarlo in acqua bollente; si scola  e se ne strizza con cura  una parte che servirà per l'impasto delle pappardelle, mentre il resto basterà tenerlo nel colapasta.
Si frulla il cavolo ormai freddo,con le uova e si aggiunge al resto degli ingredienti, lavorando una pasta abbastanza morbida che farete riposare in frigo, avvolta nella pellicola, per 30 minuti. Tiratela e tagliatela a pappardelle alte 3 cm, lessatela per pochi minuti in acqua e sale, scolatela e saltate in padella con il condimento:
olio, aglio, peperoncino, un'acciughina e il cavolo avanzato tagliato a coltello.
Si serve con una "c" di olio e impreziosendo con fettine finissime di bottarga.



Per gli stracci
:
Se avete voglia potete fare i maltagliati con le dosi che trovate fra le mie ricette, togliendo il rosmarino dall' impasto ma potete usare tranquillamente dei buoni stracci (gragnano).
Per il condimento:
2 mazzi di cavolo nero
olio
1 o 2 spicchi di aglio senza anima
5 acciughine dissalate e asciugate
pane secco
Pulire il cavolo come sopra e sbollentarlo in acqua per 7/8 minuti ( se è molto tenero bastano 5), strizzarlo e frullarlo con 100 gr di olio nel quale abbiamo soffritto leggermente l'aglio e sciolto le acciughe, ma  fuori dal fuoco, per evitare che prendano l'amaro. Continuare a frullare aggiungendo l'olio fino ad ottenere una crema e assaggiare per il sale.
Lessare la pasta e condire col pesto senza rimettere sul fuoco  (potete tenere il pesto in una bastardella di acciaio in caldo sulla pentola della pasta). Servire con mollica di pane tostata in forno, sbriciolata e un giro di olio nuovo.


{jcomments on}

Ultimo aggiornamento Domenica 08 Novembre 2015 18:49